Consulenza Pedagogica

Lo sportello di consulenza pedagogica è una forma innovativa di aiuto che si propone di sostenere i genitori in relazione al loro ruolo educativo.

Spesso i genitori oggi fanno fatica a cogliere e a individuare in cosa consiste questo loro ruolo e il consulente pedagogico può aiutarli a leggere e capire la situazione, e a individuare le strade percorribili tenendo conto della fascia d’età di cui si sta parlando e in relazione al rafforzamento dello specifico ruolo educativo di ciascuno.
L’approccio di questo tipo di consulenza consente di partire dalla realtà specifica e personale e di attivare competenze e risorse orientando a compiti educativi specifici e sostenibili.

Ecco un esempio di alcune tematiche che possono essere affrontate in consulenza:

  • rendere le regole educative efficaci
  • le malattie dell’educazione: sovrappeso, ritardi del linguaggio, disturbi dell’apprendimento, enuresi, difficoltà nel sonno, eccitabilità emotiva, ecc.
  • accompagnamento alla gestione condivisa dei figli in caso di coppie separate
  • gestione della conflittualità familiare e in ambito educativo
  • costruzione della coesione educativa

La consulenza pedagogica ha il vantaggio di concentrarsi sul cosa fare, sull’efficacia, e sulla competenza. Si tratta di un intervento che consente di leggere la situazione educativa in termini operativi e di attivare capacità e risorse interiori.

L’aiuto di un esperto esterno offre una possibilità di gestione competente delle situazioni.

La durata del percorso di consulenza varia, in base ai bisogni, da uno a più incontri..

 

 

Professione regolamentata ai sensi della Legge 4/2013