Pedagogista: chi è e cosa fa

 

Una Pedagogista è per definizione un’esperta in formazione ed educazione dell’Uomo, in tutte le fasi della vita.

 

La Pedagogia è la scienza che studia l’educazione e la formazione dell’uomo nella sua interezza ed ha come oggetto del proprio studio l’uomo nel suo intero ciclo di vita. Quindi non si occupa esclusivamente dei bambini e dell’infanzia, ma anche di adolescenti, giovani, adulti, anziani e disabili ovvero delle altre fasi della vita. La Pedagogia si occupa anche dell’educazione scolastica e dell’apprendimento dei soggetti, ma il suo unico fine euristico è l’Uomo che si relaziona con l’altro da sé (educazione) e che si relaziona con se stesso (formazione).  Il suo fine ultimo non è quello di creare teorie generali dell’educazione, ma creare modelli di intervento educativo spendibili nella pratica educativa immediata.

Il Pedagogista si occupa dei problemi quotidiani, del potenziamento delle risorse, aiuta il soggetto ad affrontare momenti di crisi e ritrovare l’equilibrio; essere protagonista della propria esistenza. Utilizza nel suo lavoro “la relazione di aiuto” nel senso di prendersi cura dell’altro; si  occupa di creare un ambiente che accompagni spontaneamente la persona verso lo sviluppo e il cambiamento.

Molti possono essere i fattori che compongono una problematica pedagogica:

  • le pratiche educative,
  • sostegno genitoriale,
  • le difficoltà di relazione genitori-figli o tra fratelli/sorelle,
  • le difficoltà di apprendimento,
  • i sentimenti di ansia (scolastica e non) e malessere (bullismo ecc),
  • le problematiche di autostima,
  • le difficoltà nella gestione delle emozioni,
  • la gestione dei rapporti tra coniugi e con i figli in situazioni di separazione/divorzio,
  • gli svantaggi sociali,
  • i conflitti culturali,
  • l’inserimento delle persone diversamente abili,
  • il reinserimento dei detenuti,
  • la riabilitazione dei tossico-dipendenti

Una Pedagogista lavora con clienti – individuali (il singolo, nelle diverse fasi di età) o collettivi (la coppia, la famiglia, il gruppo di lavoro, aziende … ) – non pazienti: non fa terapia, perché non si occupa di patologie ma di Persone.

Hai bisogno di una Pedagogista se stai cercando una professionista in consulenza, supervisione, formazione, coordinamento e dirigenza, progettazione rivolte a singoli individui, gruppi o famiglie nelle seguenti aree:

  • scolastica: servizi per l’orientamento, di dopo-scuola, attività educative extra-scolastiche formazione professionali, interventi riabilitativi ed educativi per il minore in difficoltà, con problemi di apprendimento e con manifestazioni di disagio
  • formativa: aggiornamento e formazione per insegnanti, OSS, educatori; orientamento e selezione del personale, degli operatori di enti, aziende, imprese
  • sociale: consulenza per il singolo (bambino, adolescente, adulto, anziano)
  • socio-educativa e socio-assistenziale: centri socio-educativi, centri occupazionali diurni, centri di accoglienza per disabili, asili nido, cooperative di lavoro deputate all’accoglienza delle persone con disabilità, ludoteche, centri di aggregazione giovanile, consultori, centri per le famiglie,  servizi di mediazione familiare, comunità residenziali per disabili, comunità residenziali per minori, servizi per minori stranieri, servizi di operatori di strada, servizi socio-culturali, informa-giovani, servizi socio-educativi degli enti locali, servizi per la tutela dei diritti dell’infanzia, servizi di volontariato e cooperative sociali; centri di recupero per tossicodipendenti; servizi educativi in carcere
  • socio-sanitaria [solo per le prestazioni sociali, preventive]: ospedali e centri riabilitativi, reparti pediatrici, servizi di neuropsichiatria infantile. Progetti di educazione alla salute; educazione socio-sanitaria ed alimen­tare, educazione e preparazione al parto, educazione sessuale. Col­laborazione con medici, psichiatri, neuropsichiatri infantili, psicologi, ecc
  • giuridica: consulenza in casi di separazione, affido, adozione, situazioni di abuso e maltrattamento di minori, criminalità minorile, nuove dipendenze

Per informazioni vi invitiamo a contattare la dottoressa alla pagina Contatti